Gite in barca Golfo Orosei

Sergio Atzori
Sergio Atzori
Tabella dei Contenuti
5
(15)

Gite in barca Golfo di Orosei

  • Il Golfo di Orosei si trova in Sardegna sulla costa est ed è facilmente raggiungibile da Olbia, Nuoro, Arbatax e Santa Maria Navarrese
  • Da Cala Gonone partono gite, escursioni e noleggio gommoni per visitare tutto il golfo e le sue incantevoli baie
  • La città e il porto sono ricchi di servizi, bar e ristoranti
  • Ricca di servizi anche fino a Ottobre inoltrato

Gite in barca Golfo Orosei: quanto costano

  • Biglietti adulti: da € 30 a € 100
  • Biglietti bambini: da € 10 a € 30
  • Biglietti neonati: gratis

La tariffa varia in relazione alla durata dell’escursione, all’imbarcazione utilizzata, al porto di partenza, alla stagionalità ed ai servizi offerti

Ad esempio le minicrociere con la motonave hanno un costo inferiore rispetto alle yacht o all’escursione in gommone conlo skipper.

I prezzi si intendono indicativi e non vincolanti. Seleziona il tipo di escursione che preferisci per conoscere il prezzo ufficiale.

Le escursioni partono da Cala Gonone, Santa Maria Navarrese e Arbatax

Solitamente le partenze sono dalle 9 alle 10 e el rientro è previsto dalle 17 alle 18. Dipende dalla località di partenza e dalla singola motonave che opera l’escursione.

E’ necessario presentarsi con anticipo – almeno 30 minuti e 45 minuti in Agosto – per poter svolgere correttamente tutte le operazioni di check-in all’imbarco.

Agostino Charter, Consorzio Noleggiatori Cala Gonone, Nuovo Consorzio Trasporti Marittimi, Ogliastra Turismo sono tra le aziende più conosciute.

Puoi scegliere tra le motonavi, yacht, escursioni guidate con skipper e noleggio gommoni

  • Biglietti adulti: da € 30 a € 100
  • Biglietti bambini: da € 10 a € 30
  • Biglietti neonati: gratis

La tariffa varia in relazione alla durata dell’escursione, all’imbarcazione utilizzata, al porto di partenza, alla stagionalità ed ai servizi offerti

Ad esempio le minicrociere con la motonave hanno un costo inferiore rispetto alle yacht o all’escursione in gommone conlo skipper.

I prezzi si intendono indicativi e non vincolanti. Seleziona il tipo di escursione che preferisci per conoscere il prezzo ufficiale.

Durante quasi tutte le gite in barca è previsto il passaggio alle Grotte del Bue Marino.

Nota bene che la visita quasi sempre è opzionale ed soggetta a supplemento.


Il prezzo del biglietto d’ingresso alle grotte del Bue Marino generalmente non è incluso nel prezzo della gita in barca. Le Grotte del Bue Marino sono gestite direttamente dal Comune di Dorgali che organizza visite guidate con guide che ti illustreranno le sue meraviglie. Il prezzo del biglietto va corrisposto direttamente alla biglietteria delle grotte ed è di circa € 8-10 per gli adulti e la metà per i ridotti.

I porti di partenza più importanti per vedere il Golfo di Orosei in barca sono:

Cala Gonone
Santa Maria Navarrese
Arbatax

Gite in barca Golfo Orosei: come prenotare

La prenotazione online è d’obbligo altrimenti rischi di non trovare posto. Inoltre spesso i prezzi online sono più bassi.

Scegli lo yacht, la motonave o la barca che preferisci tra le proposte, puoi vedere subito a colpo d’occhio la durata, la tariffa e il porto di partenza.

Nella pagina di ciascuna attività puoi vedere le quindi scegli la data di partenza e inserisci i tuoi dati. Non è necessario stampare il biglietto, potrai semplicemente mostrarlo dal tuo smartphone il giorno dell’imbarco.

Almeno 48 ore prima.

Il Golfo di Orosei è una località meravigliosa e famosa in tutto il mondo.

Sopratutto in alta stagione rischi di non trovare posto se prenoti all’ultimo secondo. Per questo motivo ti suggeriamo di prenotare il prima possibile.

Generalmente non è possibile prenotare ​un posto specifico sulla motonave.

Tutti i posti a sedere, su qualsiasi imbarcazione hanno un’ottima visuale e nel Parco c’è sempre qualcosa da vedere.

Se desideri avere un servizio più esclusivo e più vicino alle tue esigenze puoi scegliere i tour privati  In questo caso avrai a disposizione per te e la tua famiglia tutta l’imbarcazione e tutto l’equipaggio.

Ti verrà rimborsato il biglietto o ti verrà chiesto di scegliere un’altra data.

Tutte le escursioni in barca richiedono condizioni meteo marine idonee che possano garantire una navigazione in totale sicurezza.

Per questo motivo è facoltà del comandante – per l’incolumità dei suoi passeggeri e dell’imbarcazione – decidere se effettuare l’escursione oppure no.

Gite in barca Golfo Orosei: info utili

A Cala Gonone i parcheggi sono limitati, trovarlo libero sul porto sarebbe un vero colpo di fortuna.

In ogni caso, ricorda che Cala Gonone è una piccola cittadina, quindi puoi trovare parcheggio comunque nelle vicinanze.

Sì, il comandante o un’audioguida descriveranno l’itinerario e i punti di interesse che si inconteranno durante l’escursione. Solitamente questo servizio è multilingua.

Sì, solitamente il ponte superiore possiede dei maxi tendalini che l’equipaggio apre aper coprire i passeggeri dal sole durante le ore più calde. 

Porta con te:

  • costume da bagno
  • telo mare
  • crema solare
  • occhiali da sole

Alcune motonavi forniscono gratuitamente:

  • maschera snorkeling
  • ombrellone

Assiurati se nel biglietto che stai acquistando questi servizi sono inclusi oppure no.

Ti consigliamo di portare anche una maglietta a manica lunga perchédopo una giornata di sole, durante il rientro il rientro potresti soffrire dell’escursione termica. In generale porta quello che ritieni opportuno per una giornata al mare.

Certo, non c’è alcun problema.

Puoi portare tranquillamente il cibo che preferisci da casa per fare il pranzo (nel caso il biglietto che hai acquistato non include il pranzo) oppure un snack o uan merenda.

Sì, a bordo è presente un bar con panini, snack, caffè e bevande.

Solitamente questi prodotti non sonno inclusi nel costo del biglietti. Alcune motonavi sono molto attente all’ambiente e hanno abbandonanto l’uso della plastica e utilizzano solo prodotti compostabili e riciclabili.

Sì, c’è il bagno a bordo.

Solitamente c’è il bagno per signore e bagno per signori

Questa escursione è è adatta a tutti. E’ perfetta  per tutte le età, ottimo per famiglie con bambini, gruppi di amici, coppie, viaggiatori solitari.

Puoi scegliere la tua tipologia di escursione e decidere se desideri prenotare una barca in esclusiva oppure prenotare un biglietto e condividere questa esperienza con altri viaggiatori.

Ti suggeriamo di controllare nella sezione “informazioni importanti” di ciascuna attività in modo da scegliere la gita ed il fornitore più adatti alle tue esigenze.

Certo! Sarebbe un vero peccato non fare il bagno in questo angolo di paradiso! Ogni tipologia di escursione prevede diverse soste bagno – solitamente 3 o 4 – per consentirti di rilassarti e godere totalmente di una giornata in barca nel Golfo di Orosei.

Ti consigliamo di portare con te un costume da bagno e un asciugamano, per fare il bagno durante le soste nelle cale pià belle del Golfo di Orosei. Se lo ritieni porta con te anche un maglioncino, potrebbe essere utile per il rientro. Non dimenticare occhiali da sole o cappellino! Insomma, porta con te quello che porteresti per una giornata in spiaggia.

Sì, gli itinerari prevedono sempre delle soste in spiaggia.

Solitamente le soste sono 3-4 dipende dalla località di partenza e dalla singola motonave che effettua l’escursione.

Inoltre si farà sempre una sosta dedicata al pranzo

Si raggiungono le spiagge tramite apposita passerella o su un tender (un piccolo gommone).

Le motonavi sono sempre organizzate e predisposto per fornire il massimo comfort a passeggeri di tutte le età.

Generalmente sì.

Per molti operatori gli animali sono graditi ospiti a bordo, purché siano educati e di piccola taglia.

Ricorda però che anche se puoi portare il tuo canoglino a bordo, i cani non possono scendere in spiaggia.

Solitamente le soste sono: Cala Fuili, Cala Luna, Cala Sisine, Cala Biriola, Cala Mariolu e Cala Goloritzè.

Le soste possono variare in relazione alle località di partenza e alle condizioni meteo marine

Golfo di Orosei: cosa vedere

Le cale più famose di Golfo di Orosei sono:

  • Cala Luna
  • Cala Sisine
  • Cala Biriola
  • Cala Mariolu
  • Cala Goloritzè
  • Cala Scirocco
  • Cala Tramontana

Il Golfo di Orosei si trova sulla costa centro orientale della Sardegna. È delimitato a nord da Capo Comino nei pressi di Siniscola e La Caletta. A sud è delimitato da Capo Monte Santo nei pressi di Santa Maria Navarrese e Arbatax.

È facilmente raggiungibile da Olbia, Dorgali, Arbatax, Baunei e Santa Maria Navarrese con la strada statale Orientale Sarda SS 125. Per raggiungere il Golfo di Orosei dalle altre città della Sardegna come Nuoro, Cagliari, Oristano e Sassari si può percorrere la SS 127 DCN.

Nel golfo si trovano la cittadina di Orosei da cui prende il nome l’omonimo golfo e il paese di Cala Gonone frazione del Comune di Dorgali. Il Golfo di Orosei si articola lungo oltre 60 km di coste incontaminate e selvagge, con falesie a picco sul mare e spiagge di sabbia bianca finissima.

Cala Luna

La spiaggia di Cala Luna ha un fondo misto di sabbia chiarissima e sassi con acque trasparenti di un azzurro abbagliante. Alle spalle della spiaggia è presente un piccolo laghetto naturale incastonato in un delizioso bosco di oleandri e macchia mediterranea. Nei pressi della spiaggia si trovano le aperture di ampi grottoni molto conosciuti dai climbers che arrampicano le falesie in ogni giorno dell’anno.

Cala Sisine

Questa cala si apre alla fine di un canalone fluviale, una codula che nasce sull’altopiano del Golgo, nel Supramonte di Baunei. Incastonata tra splendide falesie si estende per circa 200 metri ed è conosciuta per i giochi di luce e per il colore dell’acqua incredibilmente turchese.

Cala Biriola

Acqua color indaco che sperimenta tutte le sfumature del blu, sovrastata da un costone a picco e da un bosco di ginepri, lecci e macchia mediterranea.

Cala Mariolu

Sembra che il nome di questa cala sia da attribuire alla foca monaca che un tempo rubava il pesce ai pescatori, da qui il nome mariolo (ladro). Caratterizzata da acque chiarissime di basso fondale e circondata da falesie alte oltre 500 metri.

Cala Goloritzè

Cala Goloritzè è un Monumento Naturale Nazionale. La spiaggia è famosa per lo splendido arco calcareo e per la Guglia, un monolite di calcare alto circa 140 metri che svetta sulla piccola baia. La Guglia di Goloritzè è uno spettacolo della natura oltre ad essere una meta molto ambita per chi pratica l’arrampicata. È inoltre conosciuta perchè un famoso biker ha effettuato oltre 70 saltelli consecutivi sulla ruota posteriore della sua bike in uno spazio appena sufficiente per contenere la bicicletta intera. L’arenile è composto da piccolissimi sassolini bianchi, nei pressi della spiaggia è interdetta la navigazione al fine di preservarne l’integrità.

Cala Scirocco

Uno dei Fiordi di Capo Monte Santo, il limite sud del Golfo di Orosei. Portu Quau, il suo nome significa porto nascosto esposto al vento che spira da sud est, è un fiordo naturale estremamente suggestivo.

Cala Tramontana

Portu Pedrosu è un fiordo incantevole di Capo Monte Santo, il suo nome significa porto pietroso esposto ai venti che spirano da nord. La baia è caratterizzata da ginepri secolari, sassi bianchi e acqua color smeraldo.

Cala Gonone e la foca monaca

Cala Gonone è una cittadina della Sardegna situata coste del Comune di Dorgali. È un villaggio antico e molto suggestivo, un importante centro balneare e turistico della costa est con uno storico porto pescatori. Cala Gonone merita una menzione particolare per la presenza della Grotta del Bue Marino che un tempo ospitava la foca monaca.

La Monachus monachus – foca monaca o bue marino – è un mammifero della superfamiglia dei pinnipedi che trascorre la maggior parte della sua vita nel mare e in spiagge isolate. Un tempo il suo areale di distribuzione era l’intero Mar Mediterraneo. Per il carattere mansueto e facilmente addomesticabile moltissimi esemplari furono catturati e utilizzati negli spettacoli circensi. A causa di concomitanti altre sventure l’areale della foca monaca è andato via via diminuendo, riducendosi drasticamente. Attualmente colonie di foca monaca sono segnalate in Grecia, in Turchia, a Madera e in pochi altri posti nel Mediterraneo. Talvolta vengono segnalati avvistamenti sporadici di foca monaca in Italia: Sicilia, Sardegna, Toscana e Puglia.

Le Grotte del Bue Marino nel territorio di Dorgali nei pressi di Cala Gonone furono istituite, oltre che per la loro bellezza e particolarità, con l’intento di preservare gli esemplari di foca monaca rimasti. Attualmente le Grotte del Bue Marino sono gestite dal Comune di Dorgali che organizza visite guidate. Le partenze per la visita alle Grotte del Bue Marino sono da Cala Gonone e in relazione alla stagione ci sono più partenze nel corso della giornata.

Parco Nazionale del Golfo di Orosei e del Gennargentu

Istituito nel 1998, il Parco Nazionale del Golfo di Orosei e del Gennargentu si estende principalmente nella provincia di Nuoro, indicativamente comprende parti dei territori comunali di Aritzo, Arzana, Baunei, Desulo, Dorgali, Fonni, Gairo, OlienaOrgosolo, Seui, Talana, Urzulei, Ussassai, Villagrande Strisaili.

L’area naturale del Parco del Golfo di Orosei e del Gennargentu comprende territori geografici dalle caratteristiche più diverse: montagne, altipiani, falesie e spiagge bellissime. Comprende il rilievo montuoso di Punta La Marmora, la montagna più alta della Sardegna con i suoi 1.830 metri.

La catena montuosa del Gennargentu e la costa del Golfo di Orosei comprendono flora e fauna tipiche delle fasce costiere mediterranee e delle zone montane più elevate. Tra le specie vegetali di rilievo spiccano il pioppo, l’ontano, il tasso, il ginepro, il leccio e la sughera, il carrubo, il mirto e il lentisco.

Tra la fauna terrestre si avvistano cervo sardo, muflone, cinghiale, volpe, lepre, ghiro, geotritone, discoglosso, gongilo. L’avifauna è incredibilmente ricca, spesso vengono riportati avvistamenti di aquila realegheppio, falco pellegrino, barbagianni, civetta, martin pescatore, uccello delle tempeste, sterna e gabbiano corso.

Nei territori del parco, in Barbagia e Ogliastra, sono presenti moltissimi sentieri e trekking famosi del supramonte. Il “Selvaggio Blu”, uno dei trekking più conosciuti del mondo, si trova proprio in questa zona.

Oasi di Bidderosa

L’oasi di Bidderosa è delimitata a nord dalla splendida spiaggia di Bèrchida nel territorio di Siniscola nei pressi del faro di Capo Comino, a sud da Cala Liberotto e Orosei.

La sezione terrestre dell’oasi naturale si estende per oltre 800 ettari ed è costituita da una foresta costiera, una pineta a prevalenza di pino d’Aleppo e di pino domestico. Non mancano però i principali esponenti della macchia mediterranea come sughera, leccio e ginepro.

Il lato costiero si affaccia sul mare con 5 calette dall’acqua cristallina con altrettante spiagge di sabbia bianca finissima. Le spiagge di Bidderosa sono incastonate in rocce di granito affioranti dal mare dalle forme più disparate. Le spiagge sono costellate di gigli di mare che spuntano dalla sabbia bianca.

L’oasi di Bidderosa è conosciuta per essere un luogo dove il tempo si è fermato, un piccolo paradiso fuori dal mondo assolutamente da visitare per rendere completa la tua vacanza in Sardegna

How useful was this post?

Click on a star to rate it!

Average rating 5 / 5. Vote count: 15

No votes so far! Be the first to rate this post.

Sergio Atzori
Sergio Atzori

Hai delle domande su questo articolo o delle foto da pubblicare?
Lascia un tuo commento qua sotto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

 

 / 

Accedi

Invia messaggio

Preferiti