Vista Panoramica sul Mare: 6 Posti da Scoprire

I migliori punti panoramici sul mare da vedere almeno una volta in Sardegna. Alcuni sorgono all'improvviso, altri bisogna ricercarli.
Valle della Luna Santa Teresa
Sergio Atzori
Sergio Atzori
Contenuti

5
(6)

Dove sono i punti panoramici in Sardegna?

In Sardegna le cose da vedere sono tantissime e i posti da visitare altrettanto. Decidere cosa vedere nel nord Sardegna è un'impresa ardua perché ci sono località note ma anche tante perle preziose magari meno note oppure ardue da raggiungere ma che comunq non hanno nulla da invidiare alle località più famose.

Ecco 6 punti in cui godere di una una bellissima vista panoramica

Madonna del Monte

La è un posto incantevole situato tra e Porto Rotondo. Vi si può arrivare in macchina (o a piedi per i più allenati) percorrendo una strada vivace tra curve, salite e rettilinei per arrivare fino al promontorio.
La bellezza de La Madonna del Monte è impareggiabile. Da qualunque parte giri la testa non puoi far altro che perderti nella vista del cielo, del mare e dei massicci di Figarolo e Tavolara.

Capo Figari

Il promontorio di è caratterizzato da imponenti falesie calcaree a picco sul mare. Le sue bianche scogliere sono composte da rocce modellate dall'azione di acqua e vento che offrono riparo a una moltitudine di animali. La fauna di questo Sito di Interesse Comunitario – area SIC – è piuttosto varia, tra i maggiori esponenti il muflone, il cinghiale, la volpe, la lepre, la testuggine, il gabbiano corso e il gabbiano reale, il falco pellegrino, la berta minore, l'uccello delle tempeste, il cormorano e il marangone dal ciuffo.

Anche la flora tipica della macchia mediterranea è particolarmente ricca e degna di nota. Tra gli esponenti presenti più noti si ammira il mirto, il ginepro, l'olivastro, il leccio, il corbezzolo, il cisto, l'elicriso, l'erica, la lavanda e il rosmarino, il lentisco, giunco ed euforbia.

E' possibile raggiugnere la vetta di Capo Figari soltanto a piedi e dopo circa 1 oretta di camminata. E' importante quindi scegliere un orario in cui la temperatura è mite per evitare di soffrire troppo il caldo.

Capo Figari Sentiero Cala Moresca
Capo Figari sentiero
5/5

Dove mangiare

La nostra selezione di ristoranti da non perdere. Vedi tutti.

Capo Ceraso

si trova tra e Porto San Paolo. Capo Ceraso è il promontorio che delimita a sud il Golfo di Olbia, sulla sua sommità è presente un fortino che affaccia sull'Isola di . Questo lembo di terra è caratterizzato da una natura selvaggia e incontaminata e presenta piccole insenature di sabbia bianchissima. Le spiagge di Capo Ceraso sono generalmente poco affollate perché difficilmente raggiungibili da terra. Dopo qualche minuto di tornanti sul promontorio emerge, quasi a sopresa, una vista ampia e meravlgiosa che include tutto il golfo di Olbia, Golfo Aranci e Tavolara. Una vista panoramica da non perdere

Coda Cavallo

Coda Cavallo si trova poco dopo la frazione di Monte Petrosu nel comune di . La vista di Coda Cavallo è tra quelle emozioni che si portano sempre nel cuore. Anche i sardi e gli abitanti del posto sono soliti tornare su questo punto panoramico per la bellezza e il senso del sacro che si respira. Da Coda Cavallo si ammira l'isola di Tavolara da una prospettiva particolare che sembra quasi rimpicciolire l'isola simbolo del territorio di Olbia e scorgere alcune delle cale selvagge frequentate per lo più da barche e gommoni

La penisola di è caratterizzata da spiagge di sabbia finissima e di acqua cristallina in cui si possono sperimentare tutte le tonalità e gradazioni di blu. Nelle vicinanze della penisola di Capo Coda Cavallo si trovano alcune delle spiagge più belle tra cui , , Salina Bamba, Baia Salinedda, Cala Suaraccia, e la Valle dell'Acqua.

I più popolari
Un altro modo?

Puoi vedere tutto dall'alto oppure... dall'acqua

Capo Testa

è una meravigliosa penisola nel nord della Sardegna a pochi chilometri da Santa Teresa di Gallura che affaccia sulle Bocche di . Il promontorio termina con il faro situato di fronte alle coste della Corsica ed è molto famoso perchè ospita la .

Valle della Luna


C'è un luogo magico, fermo nel tempo e nella storia. Selvaggio e autentico protetto da grandi rocce smussate dal vento a da una ricca vegetazione composta da ginepri e . Questo luogo si chiama Cala Grande ma è conosciuto da tutti come Valle della Luna.

La Valle della Luna una piccola valle della lunghezza di circa 500 m nella zona ovest del promontorio di Capo Testa a Santa Teresa . Il nome “Valle della Luna” le fu attribuito intorno agli anni '60 da una comunità hippy che vi risiedeva.

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca sulla stella per votare!

Valutazione media 5 / 5. Numero voti 6

Nessun voto per ora! Sii il primo a valutare questo post.

Yepsea.com
Yepsea.com

Hai delle domande su questo articolo o delle foto da pubblicare?
Lascia un tuo commento qua sotto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA, ed è soggetto alla Privacy Policy e ai Termini di utilizzo di Google.

 

 / 

Accedi

Invia messaggio

Preferiti